sabato 2 giugno 2018

UN AMORE AD AUSCHWITZ

Un amore ad Auschwitz

TITOLO: Un amore ad Auschwitz
AUTRICE: Francesca Paci
CASA EDITRICE: Utet
PAGINE: 197

TRAMA

Edek e Mala: un giovane prigioniero politico polacco e una ragazza ebrea bella e vitale s’innamorano nel campo di sterminio di Auschwitz. Mala Zimetbaum ha fascino, carisma, cultura – conosce molte lingue e per questo viene scelta dalle SS come interprete e traduttrice – oltre a essere una donna di grande generosità, di cui dà prova aiutando in ogni modo le compagne di prigionia. Anche Edek, Edward Galiński, è una persona fuori dal’ordinario: tra i primissimi deportati di Auschwitz-Birkenau, incarcerato meno di due mesi dopo l’apertura del lager voluto da Heinrich Himmler, Edek ha visto nascere e crescere la macchina del genocidio ma non si dà mai per vinto.
Nel 1944, sebbene il Terzo Reich si avvicini alla sconfitta, nei campi di sterminio il massacro continua a pieno ritmo. Il 24 giugno, Mala e Edek riescono a fuggire grazie a un travestimento: comprando l’aiuto di un ufficiale nazista Edek recupera un’uniforme da SS e, con Mala vestita da prigioniero, esce dal campo esibendo un permesso falso. Purtroppo il loro sogno di libertà naufragherà presto: ricatturati sul confine polacco, in circostanze ancora oggi non del tutto chiare, Edek e Mala vanno incontro con coraggio al loro destino.


RECENSIONE

Questo romanzo è tratto da una storia vera.
Racconta la storia di due ragazzi Malala e Edek.
Malala è una ragazza di 27 anni molto bella ammirata da tutti per la sua grande intelligenza di origine Belga  ed è ebraica.
La sua vita è destinata a cambiare quando viene arrestata insieme alla sua famiglia dai nazisti e viene deportata ad Auschwitz.
Nel campo di concentramento Malala è  sempre la stessa bella, forte un leader per tutti per sino per i tedeschi.
Un giorno ad Auschwitz conosce un ragazzo affascinante, colto di origine polacche Edeck arrestato per le sue idee politiche.
I due giovani tentano la fuga per urlare al mondo intero cosa succede ad Auschwitz.
Ma il mondo sapeva cosa stava succedendo  ma nessuno ha impedito lo sterminio degli ebrei ma non solo.
Questo libro testimonia l'orrore e  fa capire che uomini come Edek e Malala sono EROI.
Testimonia una grande cosa  che anche all'inferno si può trovare la felicità e l'amore.








LA STREGA


Risultati immagini per TRAMA LA strega camilla
TITOLO: La strega
AUTRICE.: Camilla Lackberg
CASA EDITRICE . Marsilio Editore
PREZZO.€19,50
PAGINE: 630

TRAMA

La scomparsa di una bambina da una casa di campagna nei dintorni di Fjällbacka riporta a galla terribili ricordi legati a un tragico episodio di cronaca risalente a trent’anni prima. Allora, un’altra bambina di soli quattro anni era misteriosamente scomparsa nello stesso punto, per essere ritrovata solo qualche giorno dopo, uccisa. Può davvero esistere una relazione tra i due casi? C’entra forse la storia di una donna, processata per stregoneria negli stessi luoghi quattro secoli prima?

RECENSINE

E' un thriller  di forte intensità in cui passato e presente si alternano e si sovrappongono per dare vita a una storia intricata che vede la presenza di figure femminili alle prese con la risoluzione di misteriose scomparse di bambine. la spiegazione di tale mistero avviene progressivamente tramite il coinvolgimento di personaggi  psicologicamente fragili che creano tensione continua al racconto e di cui il lettore è spinto a porsi domande alle quali non è facile darsi risposta.
Il thriller mette in evidenzia un aspetto oscuro  di un piccolo territorio Svedese, apparentemente tranquillo fino alla noia, in realtà denso di fatti occulti e tremendamente tragici.


LA MATRICE

Risultati immagini per la matrice marco dal forte
Titolo: Matrice
Autore: Marco Dal Forte
Casa Editrice: Le mezze lane
Pagine:229
Prezzo:14,90 €

TRAMA

La vita di Claudio Belli, tranquillo architetto toscano, è sconvolta dall'improvviso manifestarsi di strane facoltà extrasensoriali. Preoccupato, si rivolge a un amico medico, il dottor Giovanni Corsini, che lo esamina assieme al suo primario, il professor Francesco Rocchi, neurologo di fama internazionale. Il comportamento ambiguo quest'ultimo di fronte al caso non convince Corsini, che, insospettito, comincia a indagare. Subito dopo però, muore in quello che sembra un banale incidente stradale. Ciò turba Claudio al punto da farlo decidere a confidarsi con l'amico Luca Serra. L'improvvisa comparsa di Guido Ferri e le sue rivelazioni inducono gli amici a sospettare che i recenti avvenimenti nascondano qualcosa di grosso e pericoloso. Il capitano Guerrini, superiore di Luca, messo al corrente degli eventi, decide di scavare nella vita del professor Rocchi, scoprendo un mostruoso legame con un passato che si voleva ormai sconfitto. Il capitano Guerrini, assieme al maggiore Igor Coen del Mossad raggiunge la clinica tedesca dove nel frattempo Claudio è scomparso, e, in un crescendo di colpi di scena, gli amici si ritroveranno a essere testimoni scomodi di un'azione sporca.


RECENSIONE:

La matrice è un  thriller storico basato sulla seconda guerra mondiale sul progetto  Lebensborn.
Il progetto era di creare  bambini macchine da guerra per conquistare il mondo.
Immaginiamo una clinica dei temi d'oggi situata a Pisa gestita da un dottore pazzo che vuole ricreare il Progetto Lebensborn creato nel 1938 dai Nazisti e  riconquistare il mondo e distruggere qualsiasi razza che non sia ariana.
Il protagonista di questo romanzo si chiama Claudio, è un giovane ragazzo con il suo lavoro , ogni tanto esce con gli amici e ha la sua amorosa insomma una vita normale di tutti noi.
Una mattina scoprirà di avere un dono  che gli cambierà la vita e sarà in grave pericolo.
Un altro grande personaggio che si incontrerà nel libro  e il signor Guerrini.
Guerrini di professione fa il commissario  che dovrà indagare  e salvare il nostro prezioso protagonista.
C'e la farà il nostro commissario riuscirà a fermare il progetto Lebensborn e a riportare la normalità?.
Un vero thriller.
Lo scrittore è fantastico.
Cari amici che vedrete questa recensione vi consiglio con tutto il cuore di leggerlo.