martedì 16 agosto 2016

ORGOGLIO E PREGIUDIZIO






TITOLO: Orgoglio e pregiudidio
AUTRICE: Jane Austen
CASA EDITRICE: Giunti
PAGINE: 493
PREZZO: €8,00


TRAMA:

Elizabeth Bennet è carina , brillante, una perfetta ragazza da marito. Ma a differenza delle sorelle e in barba di consigli della madre , non smania per darsi in sposa al primo pretendente. Ha un sogno : vuole innamorarsi e -una vera eresia per i suoi tempi-sposare l'uomo che ama. Quando incontra l'altezzoso Mr Darcy, ospite dei nuovi vicini di casa, non immagina certo che i suoi modi sprezzanti possano affascinarla.
Eppure qualcosa le dice che quel giovane sia molto diverso da come si sforza di apparire.
Tra malintesi , pettegolezzi , reciproche incomprensioni , sembra proprio che Lizzy e Darcy non vogliono rassegnarsi  ad ammettere quello che il loro cuori hanno già perfettamente capito.




RECENSIONE:

Un romanzo dal sapore antico; pensavo fosse lento, noioso e difficile da leggere e invece l' ho trovato bello interessante con un velo di tristezza e di allegria ed il modo in cui è scritto  è semplicissimo.
Subito ho rivisto i protagonisti di AFTER .
Darcy  è Hardin ; un uomo chiuso, orgoglioso, egoista che ha sempre pensato a se stesso e viziato, ha una sorella e una fratellastro Wickham un falso che pensa esclusivamente hai soldi.
Elizabeth invece è "Tessa" una donna intelligente, piena di pregiudizi nei confronti del povero signor Darcy: è vero all'inizio era un po odioso ma poi si è rivelato un gentiluomo innamorato.
In questo romanzo se ne vedranno delle  belle. Un personaggio che ho apprezzato tantissimo è il padre di Elizabeth che con cinque figlie , una moglie odiosa, con poco cervello e una figlia come Lydia poteva diventare pazzo , invece il signor Bennet con la sua saggezza e con la sua bontà riesce a tener in mano le situazioni di famiglia essendo il capo famiglia.
Lydia è la sorella di mezzo ha 16 anni che si crede una  principessina , che il mondo giri intorno a lei e persino gli ufficiali, vanesia ed oca con tutti, ma poi farà uno sbaglio madornale.
Questo personaggio l ho trovato stupido.
Un personaggio che ho stimato è Jane una ragazza bellissima, dolcissima , semplicissima e saggia innamorata del signor Bingley l'amico intimo di Darcy , è un ragazzo speciale ma troppo ingenuo, credulone che da retta al suo amico ingannandolo.
Troppo bello  devo solo ringraziare la scrittrice di AFTER che ho scoperto questa  lettura.
Un bacio al prossimo libro.

Nessun commento:

Posta un commento