sabato 30 aprile 2016

Delitto alle olimpiadi


Risultati immagini per immagini delitto alle olimpiadiTITOLO: Delitto alle olimpiadi
AUTORE:Paolo Foschi
CASA EDITRICE: E/ORIGINALS
PREZZO: €14,00
PAGINE:169

TRAMA:

Giovane, bella e famosa. L'ostacolista Marinella Paris è la stella della squadra azzurra di atletica per le Olimpiadi di Londra. Alla vigilia della partenza per l'Inghilterra viene trovata morta, nuda e con la testa spaccata, sulla spiaggia di Ostia, dove la nazionale è in ritiro per rifinire la preparazione. Non ci sono sospettati. Non si trova l'arma del delitto. L'unico indizio è un misterioso flacone di pillole bianche scoperto nella camera dell'atleta. L'inchiesta viene affidata al commissario Igor Attila, ex pugile a sua volta medaglia d'argento alle Olimpiadi di Seul del 1988, che vive sospeso fra la frustrazione per il mancato oro e le speranze legate alla travagliata storia d'amore con Titta. Igor Attila, discendente dell'ultimo zar di Russia, è un poliziotto burbero e romantico che sfoga la rabbia prendendo a pugni il sacco da boxe appeso in ufficio. Guida la Sezione crimini sportivi della questura di Roma, composta da quattro agenti con fallimentari trascorsi da atleti alle spalle.

RECENSIONE:

Sono fuori dal tunnel era  la canzone che aveva in mente il commissario Igor Attila , quando  la sua amata lo la sciò. Per fuggire dalla sofferenza il nostro commissario si dedicò interamente al lavoro indagando sulla morte  di Marinella Paris,  una ragazza di 20 anni trovata morta sulla spiaggia.
Chi era Marinella? una vera stronza, famosa e bella, che mentre si allenava per le olimpiadi scoprì qualcosa che le costò la vita.Nella lettura è facile intuire chi sia  stato l'assassino.
Il personaggio che ho ammirato è il commissario, tra il comico e il tragico.
 La scrittura è semplice e scorrevole.
 La cover rispecchia il romanzo.
Cari lettori leggetelo






Giochi di Ombra



Titolo: Giochi di ombra
Autrice: Giovanna Evangelista
Casa Editrice:Lettere Animate
Pagine: 141
Prezzo:€1,90 su Amazon






TRAMA:

Liam è un giovane studente fuori sede che nasconde un inquietante segreto: nei suoi incubi appare una donna senza volto che gli sussurra sempre le stesse parole. Questi incubi sono un tormento per lui: gli si presentano ogni notte, sempre uguali, da quando era bambino. Ormai, dopo vent'anni, Liam ha imparato a conviverci, credendosi pazzo. Non sa che, una sera come le altre, un'inquietante verità inizierà a prender forma, rivelando un passato che doveva restare nascosto.

RECENSIONE:

Liam da ormai 20 anni , fa sempre il solito sogno e sogna una donna senza volto con i capelli rossi, non sa chi è. Quindi vuole indagare chi è questa donna misteriosa che lo perseguita ogni notte lo fa urlare e sudare freddo?
Ma mentre indaga incontrerà mille ostacoli, ma per fortuna non è solo accanto a lui  c'e la sua fidanzata Elis che lo sosterrà anche se sarà difficile perché Leo sarà insostenibile e irrequieto.
In questo romanzo si incontrano due storie che si intrecciano insieme quella di Liam e Gaia.  Gaia una ragazza di 20 anni sposata con un uomo che la lascia sempre sola perché pensa esclusivamente a lavorare. Ma una mattina Gaia decide di ricominciare a vivere , e non soffrire più di solitudine, quindi decide di fare un corso di pittura.
Il corso è la sua salvezza e fa nuove amicizie con, Alex, Dian e infine con Marta.
Ma fra Gaia e Dian sboccia l'amore , gaia si sente di nuovo bene che decide di lasciare  il suo marito Rick .
Ma la storia che i due amanti vivranno sarà solo un enorme sbaglio che non finirà bene.
Un romanzo scespiriano, un vero thriller.
 Sembra che la giovane scrittrice alle prime armi voglia fare concorrenza allo scrittore Stephen king e al mio modo di vedere ci sta riuscendo;le mie congratulazioni.




Bianca come il latte rossa come il sangue

Bianca come il latte, rossa come il sangue



Titolo: Bianca come il latte  Rossa Come il sangue
Autore: Alessandro d'avena
Casa Editrice: Mondadori
Prezzo: €13,90
Pagine: 254



TRAMA:

Leo è un sedicenne come tanti: ama le chiacchiere con gli amici, il calcetto, le scorribande in motorino e vive in perfetta simbiosi con il suo iPod. Le ore passate a scuola sono uno strazio, i professori "una specie protetta che speri si estingua definitivamente". Così, quando arriva un nuovo supplente di storia e filosofia, lui si prepara ad accoglierlo con cinismo e palline inzuppate di saliva. Ma questo giovane insegnante è diverso: una luce gli brilla negli occhi quando spiega, quando sprona gli studenti a vivere intensamente, a cercare il proprio sogno. Leo sente in sé la forza di un leone, ma c'è un nemico che lo atterrisce: il bianco. Il bianco è l'assenza, tutto ciò che nella sua vita riguarda la privazione e la perdita è bianco. Il rosso invece è il colore dell'amore, della passione, del sangue; rosso è il colore dei capelli di Beatrice. Perché un sogno Leo ce l'ha e si chiama Beatrice, anche se lei ancora non lo sa. Leo ha anche una realtà, più vicina, e, come tutte le presenze vicine, più difficile da vedere: Silvia è la sua realtà affidabile e serena. Quando scopre che Beatrice è ammalata e che la malattia ha a che fare con quel bianco che tanto lo spaventa, Leo dovrà scavare a fondo dentro di sé, sanguinare e rinascere, per capire che i sogni non possono morire e trovare il coraggio di credere in qualcosa di più grande.


RECENSIONE: 

L'autore ha rubato i sogni di Beatrice una ragazza di 16 anni costretta a vivere in un letto d'ospedale, costretta a stare chiusa in casa, perché la malattia gli impedisce di muoversi.
Credetemi quando si dice :" che gli scrittori decidono chi far morire o vivere come se fossero Dio".
Ho versato lacrime per la piccola  Beatrice, era una ragazza  bellissima, piena di vita, che ogni giorno pregava il signore scrivendoli lettere che non potrà mai leggere, la sua morte ha recato tanto dolore e vuoto alle persone care.
Il titolo del romanzo rispecchia in modo cosi chiaro Beatrice con i suoi bei capelli rossi, e quella pelle chiara e delicata che hai voglia di proteggerla e questo Leo lo sa.
Leo è un giovane ragazzo di 16 anni che ama giocare a calcio, odia  la scuola ma ci va per vedere quell'angelo dai capelli rossi.

Il giorno dopo Leo si reca a scuola per vedere quell'angelo meraviglioso ,ma non la trova la sua anima è irrequieta perché sente che al suo angelo è successo qualcosa ma non sa cosa.
I giorni passano e Leo si sente perduto perché non incontra più il suo sogno; ma un giorno Silvia la sua migliore amica non vuole più vedere il suo amico depresso e gli racconta la storia di Beatrice che sta molto male.
Leo non ci vuole credere che il suo sogno sta svanendo e quindi farà di tutto per starle accanto e salvarla dalle grinfie della morte.
Ho scritto di blu per dare più colore a queste pagine bianche, il bianco mi deprime come i muri degli ospedali.
Parlando del libro l'ho trovato deprimente, avvincente.
Lo scrittore mi ha fatto capire che i sogni si possono spezzare, infrangere, ma si possono costruirne altri...




sabato 23 aprile 2016

L'AMORE DI PAPA'


 


Titolo: L'AMORE DI PAPA'
Autrice: POLA KINSKI
Casa Editrice: NEWTON COPTON EDITORE
Prezzo: €9,90
Pagine: 316


TRAMA:

La bambina si trasferisce a Monaco con lei e il nonno, e vede il padre solo raramente. Dopo qualche anno, però, mentre la mamma decide di risposarsi e di rifarsi una famiglia, il padre comincia a lavorare per la televisione e il cinema e Pola lo segue spesso nei suoi viaggi di lavoro. Kinski è considerato un personaggio eccentrico e trasgressivo, ma nessuno può immaginare fino a quali abissi si sia spinta la sua perversione. Vuole sempre la figlia, che nel frattempo studia per diventare attrice, accanto a sé durante le riprese dei suoi film a Berlino e a Roma, e in queste occasioni la ragazza deve subire le sue ripetute violenze, fisiche e psicologiche, cadendo in una spirale sempre più pericolosa.
Oggi, a tanti anni di distanza, Pola ha finalmente trovato la forza di parlare. L’amore di papà è una denuncia coraggiosa e dolorosa, il ritratto di un padre privo di scrupoli che ha distrutto la vita della propria figlia.

RECENSIONE:

Ma che piccola storia ignobile mi tocca raccontare.
Un grande attore Germanico Klaus Kinski un genio, un folle, un padre di famiglia , ha un debole per sua figlia Pola, gli compra tutto quello che vuole da vestiti bambole ai soldi che tanto non mancano ma in cambio la violenta , le violenze iniziano a 5 anni, fino che Pola non decide di testimoniare a 19 anni.
Pola è una ragazza che racconta molto la sua depressione, la paura di morire e di non vedere sua madre che ha amato molto , ma sua mamma l'ha sempre odiata.
Klaus padre padrone : "se non fai come ti dico ti attacco al muro", ma quando i rimproveri finiscono di venta un uomo schifoso, quando finisce di essere un pedofilo diventa un padre amorevole  che ti da tutto ciò che desideri.
Mentre leggevo il libro ho provato una rabbia nei confronti dei genitori, la madre si immagina che la figlia viene stuprata dal padre e non fa niente per fermarlo, ma ripudia sua figlia, il padre un figlio di puttana è quello che è.
Una testimonianza che tocca il cuore, ma mi ha fatto amare sempre di più l attrice Pola Kinski , ed è una madre amorevole e stupenda..
Ho una voglia di vedere i suoi film ..


Risultati immagini per immagini pola kinski con suo padre
 
In questa immagine che ho messo troviamo Pola Kinski  insieme a suo padre Klaus Kinski.
Klaus Kinski muore nel 1991.

mercoledì 20 aprile 2016

Colpa delle stelle

Risultati immagini per trama colpa delle stelle copertina libro
Titolo: Colpa delle stelle
Autore: John Green
Casa Editrice: Rizzoli
Pagine:347
Prezzo:€16,00


TRAMA:

Hazel ha sedici anni, ma ha già alle spalle un vero miracolo: grazie a un farmaco sperimentale, la malattia che anni prima le hanno diagnosticato è ora in regressione. Ha però anche imparato che i miracoli si pagano: mentre lei rimbalzava tra corse in ospedale e lunghe degenze, il mondo correva veloce, lasciandola indietro, sola e fuori sincrono rispetto alle sue coetanee, con una vita in frantumi in cui i pezzi non si incastrano più. Un giorno però il destino le fa incontrare Augustus, affascinante compagno di sventure che la travolge con la sua fame di vita, di passioni, di risate, e le dimostra che il mondo non si è fermato, insieme possono riacciuffarlo. Ma come un peccato originale, come una colpa scritta nelle stelle avverse sotto cui Hazel e Augustus sono nati, il tempo che hanno a disposizione è un miracolo, e in quanto tale andrà pagato.


RECENSIONE:

Il romanzo è scritto in prima persona da Hazel. Ha 16 anni, è una ragazza intelligente ma a causa della leucemia che la affligge fin da quando era piccola, vive in uno stato di depressione. Una sera durante una terapia di gruppo conosce August, bello ed intelligente, atletico ma non per sua scelta ed a causa di un incidente perde una gamba. I due si frequentano, si innamorano ma questo amore di impronta Shakespiriana, ha durata breve, perché come ogni dramma che si rispetti uno dei due protagonisti muore, lasciando non solo un vuoto incolmabile nella già fragile vita della protagonista, ma anche un notevole senso di  rabbia  nel lettore. Mentre sono ancora ad asciugarmi le lacrime, vi saluto con questa frase: "la vita non deve essere perfetta perché l'amore sia straordinario".
CIAONE

martedì 19 aprile 2016

La verità sul caso Harry Quebert

Risultati immagini per IMMAGINI LIBRO IL CASO DI HARRY Q UEBERT

Titolo: La verità sul caso Harry Quebert
Autore: Joele Diker
Casa Editrice: Romanzo Bompiani
Prezzo: €16,00
Pagine:775

TRAMA:

Marcus Goldman ha conosciuto la gloria letteraria ma da qualche tempo è in piena crisi di ispirazione; per questo si rivolge a Harry Quebert, il suo anziano professore di letteratura che già anni prima l'aveva salvato da un percorso pericoloso, per chiedergli aiuto. Harry gli offre subito uno spunto narrativo: gli racconta infatti di una ragazza, Nola, con cui oltre trent'anni prima ebbe una storia tormentata (segnata dalla grande differenza d'età), che a un certo punto - era il 1975 - sparì all'improvviso. Pochi giorni dopo essere rientrato a New York, Marcus viene però a sapere che il cadavere della ragazzina è stato ritrovato proprio nel giardino di Harry e che quest'ultimo, accusato dell'omicidio, rischia ora la pena di morte. Ma Marcus non può credere a questa ipotesi e decide di indagare per scoprire la verità e scagionare il suo amico.

RECENSIONE:

Vi dico solo una cosa leggetelo.
Non scherzo! che cosa dire di questo romanzo: Avvincente, pieno di mistero, un vero thriller.
Nel 2008 nella città di Aurora viene ritrovato il corpo di Nola Kellergan.
Nola viveva in Alabama con i suoi genitori fino a otto anni finche non avvenne un tragico incidente.
Nola si trasferisce in Aurora con la sua famiglia.
Ma chi è Nola?
Nola era una ragazzina di 15 anni apparentemente normale, senza tarli nella testa, gentile con tutti, brava a scuola,  ha pochi amici , adora i suoi genitori ed è ubbidiente, va tutte le domeniche in chiesa visto che suo padre è il pastore della cittadina di Aurora.
Ma Nola è una ragazza triste, si sente sola e soffre di depressione.
Un giorno Nola conosce Harry e la sua ancora di salvezza e passa le giornate con lui e alla fine sboccia l'amore fra loro due, un amore proibito perché Harry è un uomo di 35 anni e Nola è minorenne.
Purtroppo questo amore non dura perché  il 30 agosto del 1975 Nola scompare  ed Harry il grande scrittore cade in una grande solitudine.
Ma perché Nola viene uccisa e da chi?.
Ma alla fine chi era la piccola Nola e cosa nasconde di cosi tremendamente agghiacciante e che cosa è accaduto in Alabama da dover scappare?
Cari lettori se vi ho incuriosito leggetelo.
Per me lo scrittore è stato un genio a scrivere  il romanzo e in titolato la verità sul caso di Harry Quebert non ho letto niente del genere e thriller cosi non si trovano; veramente bello.

ciao al prossimo libro.





lunedì 18 aprile 2016

Nonostante tutto ti amo ancora



Risultati immagini per immagini nonostante tutto ti amo ancora

 TITOLO: NONOSTANTE TUTTO TI AMO ANCORA.
AUTORE: SAMANTHA TOWLE
CASA EDITRICE: NEWTON COMPTON EDITORE
PAGINE:314
PREZZO:€14,00


TRAMA:
Mia Monroe sta scappando. Da una persona che le ha fatto del male. Da un passato che vuole tenere nascosto. Non ha più fiducia nel futuro.
Jordan Matthews ama le cose facili. Le donne facili. La vita facile. Poi incontra Mia. Lei è a pezzi e ha sulle spalle il peso più grande che una persona possa sostenere. Ma più Jordan conosce Mia, più si ritrova, per la prima volta nella sua vita, a volere con tutto se stesso qualcosa… qualcuno… lei. E allora la vita non è più così facile. Jordan è tutto ciò che Mia non dovrebbe volere. Un ragazzo poco raccomandabile, arrogante, con un passato da giocatore d’azzardo e un presente da cinico donnaiolo. Eppure Mia se ne innamora. E allora il passato da cui cercava di fuggire sembra raggiungerla…


RECENSIONE:

Non posso commentarlo, non posso giudicare  i protagonisti dato che questa storia e troppo vera e purtroppo è stata anche la mia, so cosa vuol dire essere picchiata, maltrattata da un ragazzo che credevi ti amasse ma il suo amore era solo odio e ti faceva odiare testessa, come Mia non ho avuto il coraggio di scappare ma di rimanere per tre lunghissimi anni fino a quando ho trovato la forza di dire basta. 
La mia migliore amica mi aveva fortemente sconsigliato di leggerlo, ma come sempre ho fatto di testa mia ed eccoci qua a far rivivere i fantasmi del passato. Al di là del mio vissuto, la trama è emozionante, stringe il cuore e lo stile di scrittura è piacevole e non ti fa mai smettere di andare avanti pagina dopo pagina. I personaggi sono descritti con una realtà così vivida che ti sembra di conoserli realmente; il modo in cui è descritto Jordan, oltre a fartelo immaginare un super fico da sballo, è anche l'angelo
salvatore che la riprende dal baratro. Finalmente  la protagonista ha trovato l'amore quello sano, come lo'ho trovato io. Dopo la tempesta viene sempre il sereno.
L'unica pecca che ha questo romanzo e la copertina veramente brutta che non rispecchia il libro e nemeno i due protagonisti , al mio modo di vedere la copertina doveva essere cosi:

Risultati immagini per immagini nonostante tutto ti amo ancora
 
 
Vi lascio cari lettori con questa canzone: