domenica 23 novembre 2014

Coraline


 Coraline 



TITOLO: Coraline
AUTORE: Neil Gaiman
CASA EDITRICE: Oscar Mondadori
PAGINE:191
PREZZO:€9,50

TRAMA:

Coraline, una ragazzina di undici anni, si trasferisce con la sua famiglia in una nuova casa del Michigan. I suoi genitori le vogliono molto bene, ma a causa del loro lavoro la trascurano molto e sembrano non tener conto delle sue passioni e dei suoi gusti; così lei esplora i dintorni della nuova casa, che è antica e ampia, e conosce i singolari personaggi che abitano gli altri appartamenti: ci sono Miss Spink e Miss Forcible, due attrici in pensione, e un vecchio pazzo di nome Mr B che dice di essere un domatore di topi. Coraline fa anche la conoscenza di un vecchio gatto nero che abita l'ampio giardino attorno alla casa.
Un giorno Coraline trova, nel salotto di casa sua, una porta che teoricamente dovrebbe essere murata e sbarrare l'accesso ad un altro appartamento; in realtà la bambina scopre che oltre quella porta c'è un buio corridoio che conduce ad una casa identica alla sua, abitata però da una persona identica a sua madre, ma che ha due bottoni cuciti al posto degli occhi

RECENSIONE:

Mentre leggevo il libro avevo notato che non era uguale al cartone e anche i personaggi che nel film ci sono non ci sono nel libro e ci sono rimasta male.
Però devo dire se ero una bambina e leggeva il libro mi sarei fatta molto suggestionare perché avere una seconda madre farebbe gola a tutti quando si pensa che tua madre è cattiva perché non ti compra un giocattolo ho quando è una madre assente che pensa esclusivamente al lavoro, ma  se ero una bambina avrei avuto paura della seconda madre un essere spregevole.
Mentre leggevo il libro lo leggevo con gli occhi di un bambino e non con i miei occhi da adulto e come i bambini mi sono fatta suggestionare e mi sono immaginata di essere la protagonista che salva i suoi genitori dalle grinfie della seconda madre...
Cari lettori vi piacerà come è piaciuto a me pero ho amato più il cartone..
Arrivederci al  prossimo libro.
 

                                   


mercoledì 12 novembre 2014

qualche piano oltre

"Qualche piano oltre" di Sabrina Gregori, Linee infinite edizioni

TITOLO: Qualche piano oltre
AUTRICE: Sabrina Gregori
CASA EDITRICE: Linee Infinite
PAGINE: 254
PREZZO: 12,00


TRAMA:Nella cornice di un cortile condominiale degli anni 70, Sara r Paolo vivono la loro infanzia uniti da una forte amicizia. Pomeriggi d'estate si allungano tra i giochi con gli amici, in un luogo appartato, solo per loro due, la tana. Qui, un giorno, Sara trova dei disegni nascosti, figure di mostri intrappolate nei fogli di carta: è il segreto di Paolo, tormentato da visioni pericolose e inconfessabili, segni di una realtà che nessuno può comprender. Per impedire che anche Sara ne diventi vittima Paolo la prega di dimenticare ciò che avvisto, e l'amica cancella l'episodio dalla memoria.
I due bambini diventano adulti e l'amicizia si trasforma in un sentimento più intenso, ma la vita di Paolo si copre di ombre che Sara cerca di scacciare , fino a quando....
In un giorno come tanti, Sara va a far visita a sua madre, nella stessa palazzina in cui è cresciuta. Entra nell'ascensore e preme il tasto per salire al terzo piano, ma quello che sembra un semplice gesto si rivela una scelta che cambierà la sua esistenza.
Chiamata a salvare il suo amico di sempre, Sara supererà i limiti della morte varcherà le porte dell'immaginabile e si troverà a fare i conti con il passato e con i suoi sentimenti, in luoghi dove la paura prende molte forme e il coraggio ha i contorni dell' infanzia.

RECENSIONE: Mentre leggevo il libro mi sono ritrovata a rivedere un passato conosciuto..
La piccola e coraggiosa Sara affronta la malattia del suo amico che con il passare del tempo si fa ancora più forte insieme alle sue paure, ma Sara lo aiuta a starli vicino e lui si confida con lei raccontandoli i suoi segreti..
Mentre scorrevo di leggerlo  e scoprendo con tale tristezza  la morte di Paolo ho rivisto il film aldilà dei sogni, un amore che va oltre all' immaginabile in cui Sara come il protagonista del film fa un viaggio per rivedere la sua amata; come fa la nostra coraggiosa Sara fa un viaggio pieno di morte, paura per liberare il suo unico e vero amore..
Proprio vero dire che il vero amore è l'ingrediente fondamentale per oltre passare la vita e la morte..

sabato 8 novembre 2014

una stanza piena di sogni


Titolo Una stanza piena di sogniUna stanza piena di sogni
Autrice Ruta Sepetys
Casa Editrice Garzanti
Pagine: 308
Prezzo regalato

TRAMA
New Orleans. Josie ha diciassette anni, ma non sa cosa sia un abbraccio. Non ha mai conosciuto l'affetto di una carezza, non ha mai ascoltato il suono di una voce dolce. Sua madre è una prostituta e l'ha sempre trattata come un'estranea. Eppure, da sempre, Josie custodisce un segreto, un luogo speciale tutto suo: la libreria del quartiere. Lì si rifugia nei pochi momenti liberi delle sue giornate. Lì, tra le pagine di Charles Dickens, Jane Austen e Francis Scott Fitzgerald, immagina un futuro lontano. Quando un giorno in libreria entra Hearne, un misterioso cliente con la passione per le poesie di Keats, Josie capisce che il sogno di una nuova vita potrebbe presto diventare realtà. Perché Hearne è diverso da tutti. Hearne si preoccupa per lei, le chiede come sta, le offre parole di conforto. L'uomo è come il padre che non ha mai avuto. Eppure, quando tutto sembra possibile, anche scappare da New Orleans, Hearne viene ucciso. La vita ha deciso di mettere ancora una volta alla prova Josie. Non solo Hearne non c'è più, ma a venire accusata della sua scomparsa è la madre della ragazza. Adesso Josie deve scegliere. Scegliere tra la donna che non le ha mai dato amore e la fuga. Scegliere tra il cuore e la speranza. Gettare la paura alle spalle e spiccare il volo. Perché a volte si può volare anche con un'ala ferita

RECENSIONE

Una stanza piena di sogni parla di Jose una ragazza forte , coraggiosa che non vuole prendere orme di sua madre, ma vuole cambiare in meglio la sua vita e non essere più considerata una zavorra.
La protagonista si rifugia nella lettura per scappare alla tristezza , dai problemi e dai suoi guai che la perseguitano ogni giorno..
 Questo romanzo mette in risalto i sogni e le speranze , l'amore, l'amicizia , il coraggio, bugie a fin di bene è colmo di tristezza , rabbia, disperazione, ma è anche ironico in certi punti di vista..
Bella la cover rappresenta la protagonista Jose nella sua incantevole libreria.
La  Scrittrice scrive in modo chiaro semplice e speciale che non riesci di smetterlo di leggerlo e devo confessare mi è piaciuto..
Ho letto anche il primo romanzo di Ruta Sepetys Avevano spento persino la luna ..
Cari lettori e lettrici leggeteli tutte e due i romanzi, rimanete soddisfatti .. A presto

Grazie franci di avermi regalato questo meraviglioso libro..

I miei desideri sono in trappola . Il mio rifugio è tra i libri .
Ma voglio cambiare il mio destino






 
 

sabato 1 novembre 2014

contratto indecente


Titolo: Contratto Indecente
Autrice: Jennifer Probst
Casa Editrice: Corbaccio
Prezzo: 4,90
Pagine: 273

Trama: Un contratto matrimoniale... Per salvare la villa di famiglia, l’impulsiva Alexa Maria McKenzie, ventisettenne proprietaria di una piccola libreria, sarebbe disposta addirittura a far bere un filtro d’amore a un rospo, possibilmente ricchissimo. Ma mai avrebbe immaginato di incappare nel fratello maggiore della sua migliore amica, uno degli uomini più ricchi, potenti e... appetibili di cui parlano le cronache mondane e di cui, da teenager, Alexa si era perdutamente innamorata senza speranza alcuna.
Il miliardario Nicholas Ryan da parte sua non crede per nulla nel matrimonio, ma per ereditare l’azienda dai suoi che lui stesso ha convertito in un business di successo nell’ambito delle nuove tecnologie, è costretto da un patto di famiglia a trovare una moglie. E in fretta. Così, quando scopre che quella scocciatrice della migliore amica d’infanzia di sua sorella è in ristrettezze economiche, le offre un contratto di un anno: matrimonio, nessun coinvolgimento emotivo, proibito innamorarsi. Ma almeno il sesso, no quello non è proibito... E come Alexa scopre che Nicholas supera ogni suo ricordo di ragazzina, Nicholas andrà ben oltre l’immagine che aveva di lei e dovrà venire a patti con le sue stesse convinzioni...
 
Recensione:  Contratto Indecente e il primo romanzo della prima serie della trilogia.. L'ho trovato piccante , divertente; ho amato la protagonista Alex perché riesce a tenere testa  a Nicholas un uomo pieno di se ricco ma con un caratteraccio e con un passato un po' insolito.
Mi è piaciuto come scrive la scrittrice in modo chiaro , scorrevole, ed è stato molto piacevole leggerlo. Non vedo di incominciare a leggere  Contratto Fatale il secondo romanzo di questa trilogia.. Cari lettori vi do consiglio di leggerlo..
Arrivederci al prossimo aggiornamento del mio Blogger