giovedì 13 marzo 2014

Nel vento




TITOLO: NEL VENTO
AUTORE: LORENZO LANEVE
CASA EDITRICE: LINEE INFINITE
PAGINE: 385
PREZZO: 15,00

TRAMA: Ethan J. ford lavora da tutta la vita al progetto di un super treno ad energia solare che segnerà la storia e l'economia mondiale.
Dopo aver vissuto cinque anni a Parigi e aver perso la donna che amava in un attentato kamikaze ordinato dai padroni dell'oro nero, ritorna a Londra, sua città Natale, per la vorare a un problema sugli impianti di distribuzione elettrica del SOLAR 1, il grande treno merci che cambierà il mondo.
A Londra incontra per caso Meryl, non si vedono da dodici Trama: Anno 2113, il petrolio del pianeta sta per finire, il mondo è spaccato in due, Oriente e Occidente combattono segretamente tra loro per realizzare una nuova tecnologia per la produzione energetica.anni, ma un tempo si erano amati, senza però mai riuscire a darsi nemmeno un bacio

RECENSIONE: il libro che ho letto è un mescolarsi di diversi generi: fantascienza, romantico, poliziesco, commuovente, ma anche divertente. La cover rispecchia il libro e le montagne del Himalaya.
Il protagonista è una figura che ne ha passate tante, ma che alla fine riesce a tornare a casa dopo tutto l'inferno che ha trascorso.
Il modo come l'autore parla del Nepal e del Himalaya è impressionante sembra che lui di persona ha scalato la montagna piena di ghiaccio che solo uomini con un carattere forte e puro riescono ad arrivarci per poi andarsene..
Un altra figura che mi ha colpito e la tigre bianca perché assume il valore di una guardiana che adempie al compito di essere un messaggera tra il mondo dei vivi e quello dei morti e solo chi è coraggioso e ha un animo pura lei lo lascerà andare.
Cari lettori leggetelo è veramente bello..

Nessun commento:

Posta un commento