sabato 8 febbraio 2014

LE NEBBIE DI AVALON

TITOLO Le nebbie di Avalon
AUTORE Marion  Zimmer  Bradley
CASA EDITRICE Tea
PREZZO 12,00
PAGINE 654
TRAMA
Vi fu un'epoca in cui le porte tra i mondi fluttuavano con le nebbie e si aprivano al volere del viaggiatore. Di là dal regno del reale si schiudevano allora luoghi segreti e incantati, siti arcani che sfuggivano alle leggi di Natura e si sottraevano al dominio del Tempo, territori favolosi dove le più strane e ammalianti creature parlavano lingue oggi sconosciute, avevano gesti, modi e riti oggi indecifrabili; dove nessuna cosa era identica a se stessa, ma poteva mutarsi ogni istante in un'altra. Con l'andar del tempo, però, "reale" e "immaginario" entrarono in netto contrasto. Allora come oggi, furono le donne a fare da mediatrici. Morgana, Igraine, Viviana conoscevano il modo per far schiudere le nebbie e penetrare nel magico regno di Avalon...


RECENSIONE
Le nebbie di Avalon è un fantasy, ambientato in Bretagna in torno l'anno mille, ci sono molti colpi di scena,magie, tradimenti, inganni, amori , una grande  amicizia con re Artù e Lancillotto. 
Il personaggio che mi ha colpito di più e fata Morgana una donna forte, che nasconde la sua fragilità, bella e magica come una dea..
Un personaggio che ho un po detestato è Ginevra che fa finta di essere stupida ma non lo è gelosa di Morgana con una mentalità chiusa, mi ha fatto anche piangere innamorata di un uomo che sarà un amore impossibile..
Un altro personaggio che mi ha colpito è Kevin un uomo che ha sofferto molto per la sua bruttezza ma e il suo animo che conta, un uomo saggio, pieno d'amore ma furbo..
Il modo come scrive l'autrice mi è piaciuto anche se usa un linguaggio un po complesso ed un libro che richiede molta concentrazione. 
I luoghi sono descritti in maniera cosi descrittiva che sembra di essere insieme  ai personaggi..
Leggendo la conclusione sembra possibile che ci sia un seguito.



Nessun commento:

Posta un commento