lunedì 18 novembre 2013

Incantesimo tra le righe



Titolo: Incantesimo tra le righe
Casa Editrice: Corbaccio
Autrice: Jodi Picqult Samantha Van Leer
Prezzo: 18,60
Pagine: 308

TRAMA: Cosa succede se “…e vissero felici e contenti” non si rivela affatto essere tale?Delilah è una ragazza piuttosto solitaria che preferisce passare i pomeriggi in biblioteca, persa nei libri. In uno in particolare: “Incantesimo fra le righe” che in teoria è un fantasy ma che sembra terribilmente reale, al punto che il principe Oliver, oltre a essere coraggioso, avventuroso e focoso, parla a Delilah. Cioè: le parla sul serio! E salta fuori che Oliver è ben più che un personaggio di carta: è un teenager che si sente intrappolato nella sua vita letteraria e che non sopporta l’idea che il suo destino sia segnato. Oliver è certo che il mondo là fuori possa offrirgli qualcosa di interessante e vede in Delilah la sua chiave di accesso alla libertà. I due si buttano a capofitto nell’impresa di tirare fuori Oliver dal libro, un compito difficile e che li spinge ad approfondire la loro percezione del destino, del mondo e del loro posto nel mondo. Contemporaneamente cresce l’attrazione reciproca, un sentimento forte e tutt'altro che letterario.

RECENSIONE: Incantesimo tra le righe è un romanzo magico, unico,non ho mai letto niente del genere finora.. Quando ho aperto il libro ho subito notato le figure rappresentate disegnate a mano veramente belle.. Mi sono innamorata dei protagonisti Oliviero e Deliah perché sono due ragazzi caratterialmente simili, che sono due anime affini. Quando ero immersa nella lettura pensavo quasi di essere all'interno del libro " La storia infinita," ma proprio infinita non è stata perché questo libro ha un finale.
Il modo come scrire la scrittrice è perfetto semplice e i disegni illustrati nel libro sono  meravigliosi.
Non ho mai letto gniente del genere, il libro più bello che mi sono comprata in questi anni.



Nessun commento:

Posta un commento