lunedì 14 ottobre 2013

la morte di Ivan il'Ic

Titolo: La morte di Ivan il' Ic
Autore: Lev N. Tolstoj
Casa Editrice: Corriere della sera grandi romanzi
Pagine: 93
Prezzo: 4,90


TRAMA

Ivan Il'ic ha una vita soddisfacente, una buona carriera, una vita familiare e sociale apparentemente appagante. Nel nuovo appartamento di Pietroburgo, città in cui si è trasferito dopo una promozione, cade da uno sgabello, sistemando una tenda, e prende un colpo al fianco. Il dolore provocato dalla caduta diventa, nei giorni, sempre più forte e tutte le cure si rivelano inutili. Il pensiero della morte gli fa riconoscere la falsità della sua vita, di chi lo circonda, dei suoi apparenti successi. L'unica persona che gli sa stare vicino è un giovane servo che lo assiste fino alla terribile agonia. Morente, capisce che così libererà, prima che se stesso, gli altri dalla sofferenza e con questo pensiero muore sereno.


RECENSIONE

E' un romanzo russo interessante. I protagonisti sono bizzarri e angoscianti.Un romanzo che fa riflettere sul senso della vita. La copertina e molto bella perché c'è disegnata la candela accesa che vuol dire vita e la candela spenta vuol dire la vita che sene va via, mi ha fatto ritornare in mente Scinder List.



Nessun commento:

Posta un commento