sabato 15 giugno 2013

Recensione "Quando Hitler rubò il coniglio rosa" di Judith Kerr

Titolo: "Quando Hitler rubò il coniglio rosa"
Autrice: Judith Kerr
Casa editrice: Rizzoli
Pagine: 277
Prezzo: 8.00


TRAMA
Si può essere felici lontano da casa? Anna e la sua famiglia, braccate dai nazisti, hanno dovuto lasciare Berlino e cambiare città più volte. Adattarsi non è facile. Ma la cosa più importante è restare insieme. 

RECENSIONE
Questo libro è commovente.
Una famiglia ebraica negli anni del nazismo si sposta da un luogo ad un altro e Anna è una bambina sempre felice che gioca con il suo fratello più grande Elsbeth, ma i due bambini incontrano insieme ai genitori un pò di difficoltà.
Però sono uniti e questo è ciò che conta.

Nessun commento:

Posta un commento