sabato 15 giugno 2013

Recensione "Folle estate" di Giulio Pinto

Titolo: Folle estate
Autore: Giulio Pinto
Casa editrice: Albatros
Pagine: 360
Prezzo: 19.50


TRAMA
La folle estate è quella di Silvia, insegnante in un liceo statale e nella scuola privata di proprietà familiare, e di Samuele, poliziotto a suo modo " integerrimmo".I due amanti vivranno avventure fuori del normale, tra corse di cavalli, tesori trafugati, truffe e " Leopardi" da compagnia. Un romanzo particolare che parla di un mondo"pazzoide" di personaggi curiosi e al di fuori della legalit, di problemi scontati e ancora attuali come le "Brigate Rosse" e la  Banda della "Uno" bianca, il tutto condito dai ragionamenti originali e dotti dell'autore, in una scrittura pantagruelica e mista, di gaddiana memoria

RECENSIONE
Cari Lettori questo libro è molto comico, infatti la sua comicità la trasmette ai personaggi. Leggetelo, è molto divertente.

Nessun commento:

Posta un commento