giovedì 20 giugno 2013

lo specchio delle fate



Titolo: Lo specchio delle fate
Autrice: Jena black
Pagine:281
Prezzo: 9:00
Casa Editrice: Newton Compton Editore

TRAMA
Dana Hathaway non lo sa ancora, ma sta per cacciarsi davvero nei guai. Quando sua madre si presenta al saggio di fine anno ubriaca, la ragazza capisce di averne abbastanza: è giunto il momento di prendere un volo che dagli Stati Uniti la porterà fino alla lontana Inghilterra. È diretta verso la mitica città di Avalon, l'unico posto sulla terra in cui il mondo umano e quello delle fate entrano in contatto e dove vive il suo misterioso padre. Ad Avalon però, il viaggio comincia ad andare storto e Dana si trova invischiata in un gioco molto pericoloso: qualcuno sta cercando senza dubbio di farle del male. Ma soprattutto, sembra che tutti vogliano qualcosa da lei: sua zia Grace, Ethan, un affascinante ragazzo dotato di straordinari poteri, e Kimber, sua sorella. Ma cosa, esattamente? Persino suo padre pare intenzionato a tenerla all'oscuro di tutto quello che le sta accadendo... Intrappolata tra due mondi, coinvolta in oscure trame di potere, la ragazza non sa più di chi può fidarsi, ma ha capito bene che la sua vita non potrà più tornare quella di una volta.

RECENSIONE

Questo romanzo mi sembrava diverso invece è un storia che ho incontrato in tutti libri fantasy. Una giovane adolescente con genitori separati; lei vive con la madre alcolizzata che si deve prendere cura non solo di lei ma anche della casa; ( simile a tu contro di me il protagonista vive con le due sorelle e una madre assente per via dell'alcool e lui deve pensare alla casa alle bollette). La protagonista una sera decide di scappare e andare a cercare suo padre che vive Avalon, che ovviamente Dana scopre di essere una Faeriewalker molto potente che ovviamente le regine di Avalon la vogliono morta. Sboccerà un amore.. Colpi di scena non mancano, guai in arrivo tanti, cambiamenti ci sono.( Simile al libro bacio della morte)... 
Bella la cover, rappresenta il libro.. L'autrice  usa un linguaggio semplice e scorrevole...







Nessun commento:

Posta un commento