mercoledì 19 giugno 2013

la mandorla



Titolo: "La mandorla"
Autrice: Nedjma
Casa editrice: Einaudi
Prezzo: 11.00


TRAMA:
Il romanzo di una misteriosa scrittrice marocchina che inneggia senza veli all'erotismo del corpo e dell'anima. Badra fugge da un matrimonio imposto e violento ed è trascinata in un travolgente vortice di avventure libertine da un appassionato amante. Nedjma è uno pseudonimo adottato dall'autrice per evitare di subire ritorsioni, un omaggio alla leggendaria protagonista dell'omonimo romanzo di Kateb Yacine. Di lei si sa solo che vive in un Paese del Mahgreb (probabilmente in Marocco) e che ha una quarantina d'anni.

RECENSIONE:
E' un libro dolce, ma violento. Parla di un amore infuocato, distruttivo per l'anima e per il corpo, ma di questi due amanti liberi di fare esperienze ,che alla fine per Brada, l'uomo che dovrà avere accanto per  sempre è Driss, e per Driss la donna che ama anche se ha degli amanti è Brada. Una frase che mi ha colpito è : "Oh mandorla mia! non essere sorpresa. E impara, una volta per tutte: di fronte ai peccati di una donna, gli angeli sono uomini come gli altri."

Nessun commento:

Posta un commento