martedì 18 giugno 2013

io e te


Titolo: "Io e te"
Autore: Niccolò Ammaniti
Casa editrice: Einaudi
Pagine: 116
Prezzo: 10.00
TRAMA:
Barricato in cantina per trascorrere di nascosto da tutti la sua settimana bianca, Lorenzo, un quattordicenne introverso e un po' nevrotico, si prepara a vivere il suo sogno solipsistico di felicità: niente conflitti, niente fastidiosi compagni di scuola, niente commedie e finzioni. Il mondo con le sue regole incomprensibili fuori della porta e lui stravaccato su un divano, circondato di Coca-Cola, scatolette di tonno e romanzi horror. Sarà Olivia, che piomba all'improvviso nel bunker con la sua ruvida e cagionevole vitalità, a far varcare a Lorenzo la linea d'ombra, a fargli gettare la maschera di adolescente difficile e accettare il gioco caotico della vita là fuori. Con questo racconto di formazione Ammaniti aggiunge un nuovo, lancinante scorcio a quel paesaggio dell'adolescenza di cui è impareggiabile ritrattista. E ci dà con Olivia una figura femminile di fugace e struggente bellezza.

RECENSIONE:
Questo romanzo l'ho letto tutto di un fiato.Il protagonista è un adolescente che è in lotta con il mondo, ma l'unica persona con cui va d'accordo e sua nonna che è all'ospedale perché sta male.Deve andare a una settimana bianca con i suoi compagni ma lui decide di non partire, di stare in cantina da solo con la sua solitudine.Ma dura poco questa pace perché arriva lei che non sa chi è.Il protagonista  scopre che è sua sorella che suo padre l'ha rifiutata  perché è una tossica e lui la ospita per un po', ma scopre che lei è l'unica persona che lo può capire....




Nessun commento:

Posta un commento