lunedì 17 giugno 2013

i sogni della bella addormentata

AUTORE:  LUCA CENTI
PREZZO: 16.50
CASA EDITRICE: PIEMME FREEWAY
PAGINE: 249

TRAMA
Nella Londra di fine Ottocento, Talia si muove silenziosa come un gatto e scaltra come una volpe. È molto giovane e bella, il che è un indubbio vantaggio nell'esercizio della sua professione, la ladra. Talia però non ruba di tutto, si impossessa solo di quello che la porta più vicino alla soluzione del mistero che avvolge la sua vita. La scomparsa di suo padre. La risposta che troverà, però, fra nebbie e vapori, ingranaggi e corsetti, sarà una scoperta tanto sconvolgente quanto raccapricciante,
RECENSIONE
Questo libro mi ha suscitato molte emozioni. La copertina è veramente bella rappresenta la protagonista Talia una ragazza di 20 anni che deve rimediare agli errori di suo padre.... Non so cosa dire solo leggetelo perché è meraviglioso.

LA BELLA NEL SONNO DI CRISTALLO.

Giace bella su petali di Rosa,
chi la disprezza e chi la cerca senza posa,
Del passato un uomo,dai Sette Peccati,
Che attendono solo di esser mondati.

Giace bella nel sonno eterno,
Tra il Paradiso e il mortale Inferno,
Un padre attende il suo futuro destarsi,
Stesa su una teca dai mille intarsi.

Spera in un principe di bell'aspetto,
Che vinca il drago per giungere al suo cospetto.
Non immagina, poverina,
Che è solo il sogno di una bambina.

Il tempo di crescer  le è stato negato,
I sette peccati han deviato il suo fatto.

Incide la pelle il volgar suono,
di un bacio qualcuno le farà dono.

Nessun commento:

Posta un commento