domenica 16 giugno 2013

ALICE NEL PAESE DELLA VAPORITA

Titolo: Alice Nel Paese della Vaporità
Autore: Francesco Dimitri
Casa editrice: TEA
Prezzo 8,90
Pagine:279

TRAMA

Ben è un giovane Lodinese che soffre di Allucinazioni. Per lavoro legge manoscritti. Una notte gli arriva un libro intitolato Alice nel Paese della Vaporeità . Con lui seguiamo la storia di Alice, un antropologa che vive in una Londra vittoriana che non è mai esistita. Alice viaggia nella Steamland, una terra invasa da un gas che provoca allucinazioni e mutazioni. Una terra in cui la realtà cambia a ogni istante, in cui "giusto" e " sbagliato" sono soltanto parole e in cui le parole stesse si trasformano in odori e sensazioni. Quella di Alice inizia come una ricerca , ma si trasforma subito in una lotta per la vita e la morte. Alice dovrà sopra vive  in una terra oscura, in cui non c'è differenza tra orrore e meraviglia. Ben legge la sua storia. E qualcosa succede  anche a lui.

Recensione
Cosa posso dire di questo libro meraviglioso, folle, che ti lascia perplesso.. La copertina è bella rappresenta  Alice; mentre lo leggete ci sarà stupore, paura, tensione, angoscia, tristezza e un senso di vuoto perché non sappiamo se siamo reali o no... Vi consiglio di leggerlo..  Una frase che mi ha colpito è:
Stare con le storie perché li era al sicuro ,molto di più con le persone. Le storie non ti aggredivano ,non se ne andavano, se ne stavano al loro posto e facevano il loro dovere

Nessun commento:

Posta un commento